You are here

SERVICE

COMPOSTER is an air-forced automated device, including two 35-liters’ bioreactors, able to compost properly and in short time (about 30 days) organic residues under controlled aerobic condition. COMPOSTER simulates a real composting environment and it analyzes in real time the emissions released from the in situmicrobiota driving the biodegradation of the organic waste mixture which should be properly arranged at the beginning of the trial.

# Scheda: 
30

It is a technology which allows to register SAXS scanning microscopies: an hard X-ray beam, focused by  proper optics, illuminates consecutive area of a sample, with a 2D detector – placed at a proper distance from sample - registering the signal diffracted from each illuminated area, in the small angle scattering range (SAXS). At the end of the acquisition, data are composed together in quantitative microscopy, using specific crystallographic and statistic approaches.

# Scheda: 
28

Companies and research groups involved in the production and characterization of new materials, in particular drugs, are interested in the determination of the three-dimensional atomic structure of a molecule to understand the structure-property relationships of the material.

The IC-CNR team has the experimental and methodological know-how to characterize materials available in the form of microcrystalline powders. The proven skills are:

Il Laboratorio di analisi Genomica e’ situato presso il LITA di Segrate ed e’ organizzato su 4 laboratori con aree opportunamente separate in funzione dell’attivita’ sperimentale svolta. Tre uffici ospitano il personale dedicato. Il laboratorio dispone di quattro sequenziatori ultra-massivi un  GS-FLX titanium plus eun GS Junior (454-Roche) e un Genome Analyzer GAIIx e un MiSeq (Illumina).

  • Sistemi di videoregistrazione continua e ad infrarossi per il monitoraggio di numerosi parametri comportamentali.
  • Sistema di registrazione e analisi di vocalizzazioni ultrasoniche per lo studio delle interazioni parentali e sociali.
  • Apparecchiatura per la misurazione e l’analisi dei parametri respiratori.
  • Apparecchiatura per l’analisi di funzioni cognitive e sensori-motorie per lo studio dei processi neurodegenerativi

Il Laboratorio di NMR e Spettrometria di Massa ha attualmente disponibilità di 3 spettrometri NMR operanti a 300 MHz e a 400 MHz e uno ad alto campo (600 MHz) equipaggiato con Cryoprobe, e 6 spettrometri di massa, di cui 5 LCMS ed un GCMS.

Gli spettrometri di massa e la strumentazione NMR coprono ampiamente il campo di applicazione che va dall’analisi strutturale alla misura dei livelli di piccole molecole organiche in miscele complesse (caratterizzazione di sostanze naturali, profili metabolici, biomarker molecolari, protocolli di sicurezza, GC-MS/MS, LC-MS/MS, ecc.).

La piattaforma di imaging dell’IBMN-CNR è una stazione integrata di microscopia, costituita da microscopi di ultima generazione con capacità complementari:

- per l’acquisizione di immagini ad alta risoluzione (campioni fissati);

- per la videoregistrazione in time-lapse (campioni non-fissati);

completa la piattaforma una stazione dedicata con softwares di analisi ed elaborazione dei dati.

Centro di Riferimento Nikon per l’Italia Centro-Sud

Il laboratorio di Neurobiologia (Immunoistochimica, elettrofisiologia e Biologia Molecolare) dell’Istituto di Neuroscienze del CNR, UOS di Cagliari, è ubicato presso il Dip. di Scienze della Vita e dell’Ambiente, sez. Neuroscienze dell’Università di Cagliari. Il laboratorio è inserito fra i laboratori del Centro di Nanobiotecnologie della Sardegna (CNBS), una delle piattaforme tecnologiche del Distretto di Biomedicina di Sardegna Ricerche. Le varie piattaforme tecnologiche di Sardegna Ricerche, sono dei luoghi di collaborazione tecnologica tra ricercatori e imprese.

L’infrastruttura proposta è una piattaforma di supporto alla ricerca dedicata alla realizzazione e caratterizzazione di modelli animali geneticamente modificati (transgenici, knockout, knockin). La proposta si basa sull’esperienza e le strutture di un laboratorio impegnato da anni nella realizzazione di topi mutanti destinati allo studio dei meccanismi di base dei processi biologici fondamentali e delle loro alterazioni patologiche, con una ricaduta applicativa nell'identificazione di percorsi innovativi diagnostici e terapeutici.