You are here

AGRO-INDUSTRIA

# Scheda: 
64

I funghi micorrizici arbuscolari (AMF) sono endosimbionti della radice noti per le loro proprietà biofertilizzanti sfruttate in agricoltura.

La maggior parte dei produttori di inoculi biofertilizzanti presenti sul mercato commercializza prodotti basati su un ristrettissimo numero di specie AMF, che talvolta possono risultare inefficienti.

Il nostro gruppo ha messo a punto una tecnologia in grado di formulare inoculi biofertilizzanti ad hoc per specifiche colture e nicchie ambientali.

# Scheda: 
53

La tecnologia è basata sull’introduzione di due geni sotto un promotore costitutivo per la biosintesi di un ormone vegetale, l’auxina, in batteri del suolo del tipo Rhizobium capaci di stabilire un rapporto simbiotico con piante Leguminose.

I batteri divengono così capaci di rilasciare l’ormone alle cellule radicali della pianta e determinano:

# Scheda: 
36

E’ stata sviluppata una metodologia semplice, efficace e relativamente economica, che utilizza la β-ciclodestrina (βCD), cicloeptaamilosio commerciale, quale matrice naturale per l’inclusione di composti ad attività insetticida e fungicida di origine sintetica e naturale.