You are here

Titolo della tecnologia:

Sequenza peptidica isolata nel dominio II tipo-immunoglobulina del Recettore 1 del Fattore di Crescita dell’Endotelio Vascolare e legante l’integrina α5β1 ad attività proangiogenica

# Scheda: 
23
Data Sottomissione: 
03/2014
Descrizione della tecnologia 

Le sequenze peptidiche NYLTHRQ, che fa parte del dominio II tipo-Immunoglobulina del recettore-1 del fattore di crescita dell’endotelio vascolare (VEGFR-1) e la sua variante YLXHR, in cui X può essere qualsiasi aminoacido ma preferibilmente T (treonina), sono in grado di:

  1. legare le cellule endoteliali;
  2. legare l’integrina α5β1;
  3. attivare l’integrina α5β1, ovvero indurne l’aggregazione sulle cellule endoteliali;
  4. inibire la migrazione delle cellule endoteliali verso il VEGFR-1;
  5. indurre la formazione di nuove strutture vascolari in vitro, su matrici di collagene I, in maniera simile al fattore di crescita dei vasi endoteliali (VEGF) ma con un meccanismo diverso;
  6. potenziare la formazione di nuovi vasi indotta dal VEGF in vitro.

Grazie alla loro attivita’ pro-angiogenica, le due sequenze peptidiche NYLTHRQ e YLXHR sono quindi utilizzabili per la preparazione di medicamenti impiegabili nel trattamento delle condizioni cliniche che necessitano dell’induzione dell’angiogenesi.

Caratteristiche e Vantaggi 

Le sequenze peptidiche oggetto dell’invenzione, ovvero NYLTHRQ e YLXHR, sono totalmente nuove in quanto differiscono da tutte le altre sequenze peptidiche finora note in grado di interferire con i processi angiogenici, sia promuovendoli che ostacolandoli.

Inoltre, anche la loro azione pro-angiogenica si esplica con un meccanismo diverso da quello in cui e’ coinvolto il fattore di crescita dei vasi endoteliali (VEGF).

Agenti farmacologici basati sulle sequenze NYLTHRQ e YLXHR possono quindi essere utilizzati come terapie alternative a quelle basate sul VEGF o suoi derivati, o su altri composti che agiscono con lo stesso meccanismo di azione del VEGF.

Mercato di riferimento 
Stadio di sviluppo della tecnologia/prodotto 
TRL: 
3
Proprietà Intellettuale
Tecnologia Brevettata: 
Si
Paese: 
Europa
Anno: 
2007
Paese: 
United States
Anno: 
2007
Paese: 
Australia
Anno: 
2007
Pubblicità della tecnologia
Pubblicata: 
Si
Licensing out: 
Si
Validazione tecnologica/Dimostrazione
Validazione Interna: 
No
Validazione esterna: 
No
Validazioni Caratteristiche funzionali
Esistenza di un prototipo: 
No
Informazioni significative
Esistono informazioni significative e verificabili su 
Posizionamento nel mercato 
Tecnologia trasferibile al mercato
Tecnologia trasferibile al mercato: 
Quasi - Necessità di ulteriori sviluppi della ricerca

Accordo per ulteriori Progetti di Ricerca Industriali e Innovazione Tecnlogica

Partner