You are here

opportunita' di mercato identificate

# Scheda: 
104

The high-risk human papillomaviruses (HR-HPVs) are the etiologic agents of cervical cancer and are associated to anal and oropharyngeal cancers. The presence of HPV infection in the mouth may increase by 20 times the risk of developing oropharyngeal carcinomas.

The E6 and E7 oncoproteins are responsible for the onset and maintenance of carcinogenesis induced by HR-HPVs. They represent appropriate targets for the development of diagnostic tools.

# Scheda: 
104

Il virus del papilloma umano (HPV) è l’agente causale del cervicocarcinoma ed è implicato in alcuni tumori anali e del cavo orale (tipi ad alto rischio, HR). Non tutte le infezioni da HR-HPV progrediscono in tumore e la capacità di rilevare la presenza del virus (‘HPV-DNA test’) non è indicativa della possibile progressione tumorale. Inoltre, la presenza di un’infezione da HPV, nel cavo orale, può far aumentare di 20 volte il rischio d’insorgenza di carcinomi orofaringei.

# Scheda: 
107

A new formulation comprising nanogels conjugated with insulin molecules (NG-In) has been developed to be used for Alzheimer Disease (AD) therapy. Nanogels (NGs) are an emerging class of nanocarriers characterized by water-swollen, nanosized three-dimensional networks. The family of synthetized nanogels is characterized by a lightly crosslinked structure, based on poly (N-vinyl pyrrolidone), and multiple functionalities including carboxylic and primary amino groups.

# Scheda: 
107

La tecnologia prevede la costruzione di nanogels a cui vengono legate molecole di insulina (NGIn) da utilizzare nella terapia della malattia di Alzheimer. Uno degli aspetti più innovativi di NGIn è nella progettazione e produzione del nanocarrier. I nanogels prodotti sono nanoparticelle polimeriche idrofile, leggermente reticolate e ricche di gruppi funzionali, di dimensioni controllate (circa 80 nm).

# Scheda: 
101

The TBP method, developed for the qualitative and quantitative identification of primary, raw material of both animal and plant origin that may be present in food, is unique, different from any other method used by the competition for the same purpose. Protected by patents and pending patents own by the Italian National Research Council, is capable of tracing any element, species or varieties, declared or not, actually present in food mixtures and primary raw material.

# Scheda: 
101

Il sistema di identificazione qualitativa e quantitativa delle materie prime di origine sia animale che vegetale presenti negli alimenti,si basa su una metodica di genetica molecolare del tutto diversa da quelle correnti, usate dalla competizione. Tutelata da brevetti del CNR consente la tracciabilità di tutte le componenti, dichiarate o no, effettivamente presenti in miscele e materie prime. Lo fa con un'unica reazione di amplificazione PCR ed una successiva fase di risoluzione dei prodotti condotta con elettroforesi capillare.

# Scheda: 
122

Here a Silica Gelatin composite for removal of chromate from water solutions and the “in situ” conversion process of Cr(VI) to Cr(III) onto this material are described. All the fabrication details of this composite are also described. Additionally we also determine that chromate ions adsorption is not affected by the presence of sulfate ions and a slightly acidic pH conditions

# Scheda: 
122

E’ descritto un materiale contenente gelatina, silice e tensioattivo, utile come adsorbente per la rimozione di cromo esavalente da soluzioni acquose e come sito del processo di conversione del cromo esavalente in cromo trivalente. Sono inoltri descritte in dettaglio sia le fasi di preparazione che le fasi riguardanti l'applicazione del materiale.

 

 

# Scheda: 
121

Palm oil is a vegetable fat widely used in the food industry (it represents the basic component of the world's most famous chocolate and of most baked goods, cookies, cakes and snacks) and its widespread use is due to its peculiarities. Texture, fragrance, taste neutrality, the ability to lengthen the preservation of the products and maintain their chemical and physical stability even at high temperatures and, last but not least, its relatively low cost, represent some of them.  

# Scheda: 
121

L’olio di palma è un grasso vegetale diffusamente impiegato nell’industria alimentare (è presente nella crema di cioccolato più famosa al mondo e in gran parte dei prodotti da forno, biscotti, merendine e snack) ed il suo largo impiego è dovuto alle sue peculiarità: la consistenza, la fragranza, la neutralità del gusto, la capacità d’allungare la conservazione dei prodotti e di mantenere la stabilità chimico-fisica anche ad alte temperature e, non da ultimo, il suo costo relativamente basso.