You are here

DIAGNOSTICA

Il laboratorio di MicroImaging a raggi X (XMI-L@b) è presente presso l’Istituto di Cristallografia del Consiglio Nazionale delle Ricerche a Bari.

Contiene strumentazione funzionale a studi morfologico/strutturali di materiali nanostrutturati, nanomateriali, dispositivi lamellari, coatings, thin films, biomateriali. Precisamente utilizza tecniche di analisi di materiali note come Small Angle X-ray Scattering (SAXS), Wide Angle X-ray Scattering (WAXS), sia in geometria in trasmissione (SAXS/WAXS) che in geometria in riflessione (GISAXS/GIWAXS), con raggi X duri (8KeV).

Il Laboratorio di NMR e Spettrometria di Massa ha attualmente disponibilità di 3 spettrometri NMR operanti a 300 MHz e a 400 MHz e uno ad alto campo (600 MHz) equipaggiato con Cryoprobe, e 6 spettrometri di massa, di cui 5 LCMS ed un GCMS.

Gli spettrometri di massa e la strumentazione NMR coprono ampiamente il campo di applicazione che va dall’analisi strutturale alla misura dei livelli di piccole molecole organiche in miscele complesse (caratterizzazione di sostanze naturali, profili metabolici, biomarker molecolari, protocolli di sicurezza, GC-MS/MS, LC-MS/MS, ecc.).

La piattaforma di imaging dell’IBMN-CNR è una stazione integrata di microscopia, costituita da microscopi di ultima generazione con capacità complementari:

- per l’acquisizione di immagini ad alta risoluzione (campioni fissati);

- per la videoregistrazione in time-lapse (campioni non-fissati);

completa la piattaforma una stazione dedicata con softwares di analisi ed elaborazione dei dati.

Centro di Riferimento Nikon per l’Italia Centro-Sud

# Scheda: 
95

Il sistema telemetrico portatile, innovativo e a basso costo, è ideato per la detection e la quantificazione dei principali composti nutraceutici (principi attivi naturali che hanno una funzione benefica sulla salute umana) presenti nei prodotti ortofrutticoli.

# Scheda: 
94

SNOOP si basa sulla variazione delle proprietà ottiche e/o elettriche di specifici MS (materiali sensibili, ad es. di tipo biologico ed organico) dipendente dalla presenza di agenti chimici (ad es. contaminanti).
Proprietà ottiche, quali ad esempio la luminescenza o la trasmittanza, possono variare sia nella loro intensità (saggio quantitativo) sia nella conformazione dei relativi spettri (saggio qualitativo). Tali variazioni possono essere ad es. contaminante - dipendenti.
Quindi, SNOOP offre la capacità di:

# Scheda: 
92

Lo sviluppo di un protocollo/kit di ampio utilizzo che consenta la detection simultanea di varie specie di RNA su diversi tipi cellulari è di grande impatto sia nel campo della ricerca di base che applicata, quali ricerca sulle cellule staminali e differenziamento, neurobiologia, identificazione di cellule cancerose, analisi di non coding RNA.

# Scheda: 
77

Le tecniche di analisi utilizzate sono quelle elettrochimiche (voltammetria ciclica, spettroscopia di Impedenza elettrochimica, voltammetria differenziale a impulsi): sono tecniche relativamente veloci nella risposta, che non richiedono un pre-trattamento del campione e garantiscono una sufficiente sensibilità.