You are here

Tecnologie

# Tecnologie indicizzate: 89
# Scheda: 
94

SNOOP si basa sulla variazione delle proprietà ottiche e/o elettriche di specifici MS (materiali sensibili, ad es. di tipo biologico ed organico) dipendente dalla presenza di agenti chimici (ad es. contaminanti).
Proprietà ottiche, quali ad esempio la luminescenza o la trasmittanza, possono variare sia nella loro intensità (saggio quantitativo) sia nella conformazione dei relativi spettri (saggio qualitativo). Tali variazioni possono essere ad es. contaminante - dipendenti.
Quindi, SNOOP offre la capacità di:

# Scheda: 
95

Il sistema telemetrico portatile, innovativo e a basso costo, è ideato per la detection e la quantificazione dei principali composti nutraceutici (principi attivi naturali che hanno una funzione benefica sulla salute umana) presenti nei prodotti ortofrutticoli.

Titolo tecnologia:

Image Inspector 1.0

# Scheda: 
106

La Stazione Sperimentale di Granicoltura per la Sicilia ha sviluppato alcuni applicativi per la valutazione di parametri morfo-colorimetrici di matrici agroalimentari, mediante la tecnologia dell’analisi d’immagine. Questa permette di ottenere misure oggettive per la valutazione di proprietà fisiche relative alla dimensione e forma, ma anche ai componenti del colore e della texture degli oggetti in esame, consentendo di annullare tutti gli errori di una valutazione visiva, soggettiva e personale.

Titolo tecnologia:

Nuovi Inibitori di Caspasi-1

# Scheda: 
109

Una nuova classe di inibitori non covalenti di Caspasi-1. Le molecole sintetizzate di natura non peptidica e con basso peso molecolare, hanno mostrato attività neuroprotettiva e sono risultate in grado di attraversare la barriera ematoencefalica. Tali molecole sono d’interesse per modulare il processo infiammatorio con potenziale applicazione terapeutica per patologie neurodegenerative sia acute che croniche ma anche per patologie infiammatorie articolari, della pelle, e del tratto digestivo.

# Scheda: 
114

Composti peptidomimetici o derivati sintetici per il trattamento terapeutico di tutte quelle condizioni patologiche (cardiache ma anche neuronali, oftalmiche, vascolari, e intestinali) associate a disfunzioni dell’omeostasi intra-cellulare dello ione calcio (Ca2+) e dipendenti da alterazioni dei canali del calcio di tipo L (LTCC).

# Scheda: 
113

Nanoparticelle biocompatibili, biodegradabili, non tossiche, e facilmente bioassorbibili per la veicolazione di composti terapeutici o diagnostici al cuore.

Le nanoparticelle, caratterizzate da una particolare affinità per le cellule cardiache, hanno la possibilità di essere somministrate sia per via enterica che parenterica. 

# Scheda: 
115

La tecnologia si colloca nell’area dell’immunoterapia (vaccini terapeutici) dei tumori associati ad infezione da virus del papilloma umano (HPV). La tecnologia si basa in particolare su un vaccino genetico in cui una versione 'disarmata' del gene codificante l’oncoproteina E7 di HPV 16 è fusa con gene vegetale che codifica per una proteina vegetale mutata (‘saporina’ di Saponaria officinalis).