You are here

Titolo della tecnologia:

Uso di derivati 2-oxo-2H-pirrol-1(5H)-carbossamidici come agenti anti-HIV e processi per la loro produzione

# Scheda: 
111
Italian
Data Sottomissione: 
12/2016
Descrizione della tecnologia 

La presente invenzione riguarda l’uso di derivati 2-oxo-2H-pirrol-1(5)-carbossamidici come nuova famiglia di agenti anti-HIV e il processo per la loro produzione, e si colloca nel settore farmaceutico, nel campo dei farmaci per il trattamento di infezioni da HIV.

Si stima che almeno 30 milioni di persone siano affette da infezione HIV nel mondo e che ogni anno si presentino dai 2.5 a 3 milioni di nuovi casi. Nonostante i progressi nella terapia anti-HIV basati sulla somministrazione continuativa di una combinazione di farmaci in grado di interferire con diverse fasi della replicazione virale, la domanda di nuovi composti anti-HIV è andata crescendo negli ultimi anni.

I risultati delle ricerche fin qui svolte dagli inventori in vitro hanno mostrato che certi derivati pirrol-2-(5H)onici, in particolare derivati 2-oxo-2H-pirrol-1(5)-carbossamidici, per cui sono stati messi a punto nuovi processi di sintesi, sono provvisti di una specifica attività anti-HIV e sono dotati di una bassa tossicità

Caratteristiche e Vantaggi 

La crescente domanda di nuovi farmaci anti-HIV è fondamentalmente legata alle necessità di: 1) contrastare il fenomeno della comparsa di ceppi HIV resistenti ai farmaci già in uso, 2) ridurre gli effetti indesiderati connessi con l’assunzione cronica protratta negli anni dei farmaci attualmente approvati, 3) contenere, in particolare nei paesi meno sviluppati, gli elevati costi delle terapie attualmente proposte mettendo sul mercato nuovi farmaci efficaci a basso costo.

I nuovi composti di sintesi sviluppati mostrano di possedere caratteristiche in grado di rispondere a tutte le necessità sopra indicate. In particolare: 1) si tratta di una famiglia di composti basata su una struttura molecolare completamente diversa da quelle dei farmaci già in uso, 2) nelle prove in vitro eseguite hanno mostrato di essere meno tossici dei vari composti attualmente utilizzati e con attività anti-HIV uguale o superiore, 3) i processi di sintesi messi a punto sono semplici e a costo relativamente basso. Sembrano quindi meritevoli di ulteriori indagini per lo sviluppo di farmaci.

Stadio di sviluppo della tecnologia/prodotto 
TRL: 
3
Proprietà Intellettuale
Tecnologia Brevettata: 
Si
Paese: 
Italy
Anno: 
2016
Paese: 
PCT
Anno: 
2017
Pubblicità della tecnologia
Pubblicata: 
No
In fase di pubblicazione: 
Si
Licensing out: 
Si
Validazione tecnologica/Dimostrazione
Validazione Interna: 
Si
Validazione esterna: 
No
Validazioni Caratteristiche funzionali
Esistenza di un prototipo: 
No
Informazioni significative
Esistono informazioni significative e verificabili su 
Posizionamento nel mercato 
Tecnologia trasferibile al mercato
Tecnologia trasferibile al mercato: 
Quasi - Necessità di ulteriori sviluppi della ricerca

Accordo per ulteriori Progetti di Ricerca Industriali e Innovazione Tecnlogica