You are here

Scheda del laboratorio:

Laboratorio di Neurobiologia (Immunistochica, Elettrofisiologia e Biologia Molecolare)

Area tematica: 
Funzionalita' del laboratorio: 

Il laboratorio di Neurobiologia (Immunoistochimica, elettrofisiologia e Biologia Molecolare) dell’Istituto di Neuroscienze del CNR, UOS di Cagliari, è ubicato presso il Dip. di Scienze della Vita e dell’Ambiente, sez. Neuroscienze dell’Università di Cagliari. Il laboratorio è inserito fra i laboratori del Centro di Nanobiotecnologie della Sardegna (CNBS), una delle piattaforme tecnologiche del Distretto di Biomedicina di Sardegna Ricerche. Le varie piattaforme tecnologiche di Sardegna Ricerche, sono dei luoghi di collaborazione tecnologica tra ricercatori e imprese. Esse sono costituite da qualificati ricercatori che dispongono di sofisticate strumentazioni e Know-how di utilizzo collettivo che rappresentano importanti strumenti di innovazione tecnologica, sviluppo e sperimentazione.

Il laboratorio di Neurobiologia sono attualmente costituito da 2 professori ordinari associati al CNR, 3 ricercatori CNR, 1 tecnico di laboratorio CNR, 1 dottorando e 1 contrattista di Sardegna Ricerche.

Il laboratorio è attrezzato per effettuare diversi tipi di caratterizzazione su composti di interesse biomedico ed effettuare studi e commesse di ricerca industriale. In particolare possono essere eseguiti i seguenti servizi:

  • Analisi di microscopia ottica di campioni in campo chiaro, fluorescenza e confocale.
  • Tecniche di istologia e immunoistochimica
  • Studio dei livelli di espressione di proteine
  • Studio della plasticità neuronale come la neurogenesi, la determinazione della densità delle spine dendritiche, della complessità dell’albero dendritico e della morfologia delle spine .
  • Studi del calcio intracellulare.
  • Utilizzo di varie linee cellulari per la valutazione di biocompatibilità di formulazioni di varia natura e test di tossicità.
  • Amplificazione di DNA e RNA con la PCR e Real time
  • Studi funzionali e farmacologici di registrazioni elettrofisiologiche in patch clamp in modalità voltage- e current-clamp, e registrazioni dei potenziali post-sinaptici eccitatori di campo in fettine di cervello e cellule in coltura.
  • Studio dell’effetto acuto e cronico di farmaci che agiscono su recettori e canali ionici di membrana. Studio dei fenomeni di plasticità sinaptica a breve e a lungo termine

Expertise disponibile per interpretazione dei dati, commesse di ricerca, e consulenze in Neurofarmacologia e Tecnologie Farmaceutiche

Servizi offerti: 

Sono stati eseguiti esperimenti di istologia, immunoistochimica, western blot e impregnazioni argentiche del Golgi su campioni portati da utenti esterni.

Sono stati offerti servizi per acquisizioni di immagini ottenute dai diversi microscopi in nostro possesso, esperimenti Real Time e PCR e letture allo spettrofotometro su campioni forniti dagli utenti che hanno richiesto il servizio che preparati direttamente da noi su indicazione degli utenti.

Sono stati offerti servizi per registrazioni elettrofisiologiche per lo studio della trasmissione sinaptica eccitatoria e inibitoria attraverso registrazioni di patch clamp in modalità voltage e current-clamp e dei potenziali postsinaptici eccitatori di campo sia su fettine che neuroni in coltura o dissociati meccanicamente.

Sono stati offerti servizi per lo studio dei fenomeni di plasticità sinaptica a breve (protocollo paired-pulse, DSI e DSE) e a lungo termine (potenziamento a lungo termine, LTP; depressione a lungo termine, LTD).

Dal 2009 ad oggi sono stati processati circa 600 campioni per anno provenienti da utenti dei Dipartimenti dell’Università di Cagliari, Istituti CNR (Cagliari), INFN (Cagliari) e imprese insediate nel Parco Tecnologico della Sardegna (Sardegna Ricerche)

Piattaforme Tecnologiche: 

Descrizione: 
Microscopio confocale, dotato di laser Bianco e laser argon e HeNe (405; 458; 467; 488; 514; 543; 633), di incubatore per colture cellulari, dei moduli FRAT e FREP
Campo di applicazione: 
Acquisizione e analisi di preparati in fluorescenza su vetrino e di colture cellulari in piastra
Descrizione: 
Microscopio a fluorescenza invertito, motorizzato ed equipaggiato con la telecamera APOTOME, una telecamera ad alta risoluzione in B/N, una telecamera ad alta risoluzione a colori, una telecamer ad alta velocità per acquisizioni ultraveloci (studio dai canali al calcio etc), di un incubatore per colture cellulari. Presenta diversi moduli per diverse tipologie di acquisizione, come acquisizioni in time lapse, ricostruzione a mosaico, deconvoluzione delle immagini, ricostruzioni 3D e analisi del FURA.
Campo di applicazione: 
Acquisizione e analisi di preparati in campo chiaro e fluorescenza su vetrino e di colture cellulari in piastra
Descrizione: 
Microscopio a fluorescenza diritto, motorizzato ed equipaggiato con una telecamera ad alta risoluzione in B/N, una telecamera ad alta risoluzione a colori.
Campo di applicazione: 
Acquisizione e analisi di preparati in campo chiaro e fluorescenza su vetrino
Descrizione: 
Lettore di piastre petri e multipozzetto in assorbanza, fluorescenza e luminescenza
Campo di applicazione: 
Lettura su piastra di campioni in assorbanza, luminescenza e fluorescenza. Lo strumento può essere programmato per dispensare reagenti ed agitare i campioni
Descrizione: 
Termoclicatore per amplificazione di DNA e RNA, con modulo per la analisi quantitativa dell’espressione di RNA in tempo Reale
Campo di applicazione: 
Amplificazione di RNA e DNA e l’analisi quantitativa di RNA
Descrizione: 
N°3 Unità complete di microscopi, amplificatore, digidata e micromanipolatori per la registrazione elettrofisiologica di correnti e potenziali di membrana
Campo di applicazione: 
Registrazione elettrofisiologica di patch clamp e potenziali di campo su cellule in colture e fettine di cervello
Descrizione: 
N°1 Unità completa per la registrazione di correnti elettrofisiologiche su oociti
Campo di applicazione: 
Per la registrazione elettrofisiologica in voltage clamp su oociti di Xenopus Laevis
Descrizione: 
Puller orizzontale per la preparazione di elettrodi in vetro borosilicato per registrazione elettrofisiologiche
Campo di applicazione: 
Per la preparazione di elettrodi per le registrazioni elettrofisiologiche si cellule in coltura, fettine cerebrali e oociti di Xenopus Laevis
Descrizione: 
N°2 vibratomi e 1 criostato per la preparazione di fettine di tessuto fresco o fissato
Campo di applicazione: 
Per il taglio in fettine del tessuto da utilizzare per le registrazione elettrofisiologiche o in istologia e immunoistochimica
Pubblicazioni: 

1) Bazzicalupi C, Caltagirone C, Cao Z, Chen Q, Di Natale C, Garau A, Lippolis V, Lvova L, Liu H, Lundström I, Mostallino MC, Nieddu M, Paolesse R, Prodi L, Sgarzi M, Zaccheroni N. Multimodal use of new coumarin-based fluorescent chemosensors: towards highly selective optical sensors for Hg(2+) probing. Chemistry. (2013), 19(43):14639-53.

2) Manconi M, Caddeo C, Sinico C, Valenti D, Mostallino MC, Lampis S, Monduzzi M, Fadda AM. Penetration enhancer-containing vesicles: composition dependence of structural features and skin penetration ability Eur J Pharm Biopharm. (2012) 82(2):352-9.

3) Pisu MG, Mostallino MC, Dore R, Maciocco E, Secci PP, Serra M. Effects of voluntary ethanol consumption on emotional state and stress responsiveness in socially isolated rats. Eur Neuropsychopharmacol. (2011) 21(5):414-25.

4) Mostallino MC, Sanna E, Concas A, Biggio G, Follesa P. Plasticity and function of extrasynaptic GABA(A) receptors during pregnancy and after delivery. Psychoneuroendocrinology. (2009) 34 Suppl 1:S74-83.

5) Sanna E, Mostallino MC, Murru L, Carta M, Talani G, Zucca S, Mura ML, Maciocco E, Biggio G. Changes in expression and function of extrasynaptic GABAA receptors in the rat hippocampus during pregnancy and after delivery. J Neurosci. (2009) 29(6):1755-65.

Referenze: 

Contratto con la ditta Farmaceutica Fidia (Responsabile Prof. Giovanni Biggio)

Lo scopo del progetto era stato di studiare l'effetto del trattamento cronico con Liposom, un sistema per il rilascio controllato di antidepressivo, sull'espressione dei fattori neurotrofici BDNF e NGF e della proteina Arc (una proteina che fa parte del citoscheletro delle spine dendritiche) nell'ippocampo di ratti. Inoltre è stata valutata la neurogenesi delle cellule granulari dell'ippocampo e le prestazioni cognitive dei ratti

Contratto con Fase1 (Responsabile Dott.ssa Maria Cristina Mostallino)

Un secondo studio è stato fatto su composto costituito da liposomi a base di fosfatidilcolina contenenti PGE1, un potenziale farmaco utile per la cura della microangiopatia diabetica. Su questo composto abbiamo fatto uno studio preclinico, riguardo la sua efficacia nel curare la microangiopatia diabetica su ratti resi diabetici con la streptozocina. Inoltre su questo farmaco abbiamo fatto studi di tossicità acuta e cronica sul ratto. Il lavoro è stato fatto su contratto con Fase 1 srl, una società di capitali della Regione Autonoma della Sardegna dedicata allo sviluppo clinico di nuovi agenti diagnostici e terapeutici.